Turismo, Ambiente e Agricoltura Sociale

Turismo, Ambiente e Agricoltura Sociale

La tutela dell’ambiente e la valorizzazione del nostro patrimonio naturale e culturale come linee guida dell’azione.

L’Area Turismo è stata avviata nel 2016 con la mission di sostenere lo sviluppo del turismo sociale proponendo il sistema delle cooperative sociali quale fornitore di eccellenza.

L’attività si sviluppa su tre principali linee di lavoro:

  • creazione di nuovi prodotti turistici, basandosi sulle conoscenze e le esperienze proprie e delle cooperative socie
  • sostenere lo sviluppo delle cooperative socie che operano nel comparto del turismo consolidando un’offerta turistica molto ampia ed al tempo stesso specializzata in ogni singolo servizio (dalla ristorazione al soggiorno, dalla singola visita guidata all’evento culturale, dai laboratori ai soggiorni estivi per bambini e ragazzi …)
  • sostenere i percorsi di inserimento lavorativo di persone svantaggiate nelle cooperative socie del comparto turistico

In fase di start-up l’area Ambiente e Agricoltura Sociale: tra le esperienze delle cooperative consociate vi sono attività trasversali legate all’ambiente e all’agricoltura che, se valorizzate e messe a sistema, si trasformano in risorsa e possono costituire una ricchezza per le cooperative e per tutti gli stakeholder territoriali creando nuove opportunità di business per le imprese socie e nuove sinergie nel territorio capaci di creare nuova occupazione.

La caratteristica innovativa di questi progetti è data da un pensiero organico che considera l’intero ciclo di vita dei prodotti e dei servizi, dando valore alla filiera più che ai singoli, integrando i diversi aspetti influenti sulla vita delle cooperative e sulla sostenibilità: economia, ambiente e persone.

I progetti

Agricoltura sociale

È stato avviato un tavolo di lavoro consortile per conoscere le attività in corso, le esigenze e i sogni futuri per poter co-progettare nuove opportunità e modelli di business in ambito agricolo.

Abbiamo attivato una collaborazione con DESBRI per lo sviluppo di nuovo progettualità e abbiamo partecipato al tavolo delle fattorie sociali della Provincia di Monza e Brianza per condividere progetti in essere e creare sinergie per lo sviluppo economico territoriale delle attività agricole con attenzione agli inserimenti lavorativi.

Sensibili al cambiamento

Il progetto Sensibili al Cambiamento presentato e aggiudicato in risposta al bando NO PLANET B, finanziato nell’ambito del programma di sensibilizzazione ed educazione allo sviluppo (DEAR) sosterrà le cooperative in un processo di valorizzazione delle buone pratiche ambientali con attenzione alla produzione e al consumo consapevole.

Gli obiettivi sono stimolare cambiamenti di piccole abitudini all’interno del tempo lavoro delle organizzazioni che, come una contaminazione virale, si diffondano attraverso i lavoratori alle loro famiglie, agli utenti e a tutti gli stakeholder con cui le organizzazioni si trovano a contatto.

Cicloturismo

Il CCB è capofila da qualche anno di progetti di promozione del turismo in bicicletta sul nostro territorio, nell’ambito delle iniziative della Regione Lombardia per sviluppare il turismo anche al di fuori delle città. In primo luogo si è sviluppata l’offerta di servizi turistici lungo la ciclovia che da Cascina Costa Alta nel Parco di Monza risale la Brianza fino all’Oasi di Baggero (CO).

Le coop. che hanno partecipato al progetto hanno attivato dei BIKE-POINT dove il turista trova biciclette, assistenza tecnica, guida per i percorsi, mappe e depliant, mangiare e pernottare.

La ciclovia ed i suoi servizi sono pubblicizzati anche dalla Regione Lombardia sul suo sito dedicato al turismo www.inlombardia.it ed in occasione di eventi ciclistici di rilievo.

Il progetto sta procedendo con l’obiettivo di  poter offrire proposte di turismo attivo in bicicletta anche alle persone con disabilità

Turismo religioso

Il territorio di Monza e della Brianza è molto ricco di luoghi e simboli che testimoniano la profonda religiosità presente nella popolazione fin dai tempi antichi. Il Consorzio partecipa alle iniziative di Regione Lombardia per la valorizzazione culturale e turistica di questi luoghi attraverso il percorso Meet Brianza Faith Heritage – Monza e Brianza terra di fede” definito nell’ambito  di un progetto apposito appena cocluso.

Abbiamo creato itinerari pedonali, ciclistici e someggiati che da Monza si snodano in Brianza tra luoghi d’arte sacra e/o di culto, nel presente o nel passato. Il CCB è particolarmente interessato a promuovere in modo integrato Villa Tittoni e Museo Casa Natale di Pio XI, entrambi localizzati a Desio. Si sono attivate visite guidate comprensive di entrambi i luoghi.

Oasi naturalistica di Baggero

Il progetto è finalizzato allo sviluppo dell’offerta di turismo sociale, di educazione ambientale e di valorizzazione dell’Oasi Naturalistica di Baggero, una riserva protetta composta da laghi, boschi e sentieri panoramici.

Como-Consorzio Concerto, con cui CCB ha attivato una Rete Temporanea di Imprese che opera in convenzione con quattro cooperative e un’impresa sociale socie. Il progetto prevede la gestione dell’ostello, del ristoro, un programma di eventi di educazione ambientale.

Seguici
sui social network

Iscriviti alla newsletter
per restare aggiornato