BRIANZA CHE ACCOGLIE 2023: un’altra emergenza o l’opportunità di guardare oltre?

BRIANZA CHE ACCOGLIE 2023: un’altra emergenza o l’opportunità di guardare oltre?

Consorzio Comunità Brianza, insieme a RTI Bonvena, di cui è con capofila, diffonde e sostiene la campagna “#brianzacheaccoglie2023. Un’altra emergenza o l’opportunità di guardare oltre?” che raccoglie le best practices sul tema dell’accoglienza migranti e analizza quanto sta succedendo negli ultimi mesi per quanto riguarda la gestione dei flussi migratori e il suo reale impatto nella provincia di Monza e Brianza.

Continuiamo testardamente a ritenere che il fine del nostro lavoro sia l’autonomia delle persone che attraversano i nostri progetti.

Gli obiettivi di questa nostra azione sono i seguenti:

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica e gli attori istituzionali rispetto alle problematiche che riscontrano i cittadini stranieri nell’accesso ai diritti e ai servizi.
  •  Valorizzare e implementare il lavoro fatto dalla rete territoriale.
  • Riattivare un dialogo con enti del terzo settore, istituzioni pubbliche e società civile alfine di continuare a sviluppare in modo virtuoso il modello di accoglienza sviluppato in Brianza.

La rete RTI Bonvena in dieci anni di attività ha dato vita ad un “modello di accoglienza brianzolo” divenuto un fiore all’occhiello analizzato e studiato a livello nazionale ed europeo: grazie infatti alle opportunità offerte dai fondi FAMI e dalle rispettive linee di finanziamento Europee, il modello è stato nel tempo arricchito e implementato attraverso lo scambio con partner italiani (Comuni di Ravenna, Rimini, Matera, Regione Puglia, Università Roma 3, Università Cattolica, Politecnico di Milano) ed europei (Spagna, Belgio, Polonia, Romania, Lettonia, Svezia, Finlandia e Germania).

Vi invitiamo quindi a sostenere la campagna sottoscrivendo il documento e a lavorare insieme a noi per costruire iniziative sui temi dell’accoglienza, dell’integrazione e della gestione dei flussi migratori.

SCARICA IL DOCUMENTO COMPLETO CLICCANDO QUI

Per qualsiasi informazione scrivi a: segreteria@rtibonvena.it

Seguici
sui social network

Iscriviti alla newsletter
per restare aggiornato

AgliateVilla Longoni