Cicloturismo in Brianza

Cicloturismo in Brianza

Scopri la natura e i luoghi più belli della Brianza con dei percorsi inediti e adatti a tutti

Una domenica in famiglia all’aria aperta, un pomeriggio fuori con gli amici, il relax dopo una giornata di lavoro, la voglia di percorrere strade nuove… quale che sia il motivo per prendere la bicicletta e pedalare, la Brianza fa al caso vostro!

Se la conoscete di sicuro la amate, se non la conoscete siamo certi che vi stupirà. Verdi colline che si rincorrono, antichi borghi nascosti, ville storiche con la loro monumentalità intatta, archeologia di antiche filande e fiumi e laghi che hanno incantato i poeti.
Un paesaggio unico alle porte della grande città di Milano e della sua area metropolitana, di Como, Monza e Lecco.

Con gli itinerari che vi proponiamo vogliamo guidarvi pedalata dopo pedalata a scoprire questa bellezza.

Gli itinerari sono presentati con una breve introduzioneuna scheda dettagliata del percorso (scaricabile in PDF) per guidare il ciclista a pedalare in sicurezza e a non perdersi nei tratti con poche segnalazioni e una scheda relativa ai punti di interesse (scaricabile in PDF) che si incontrano lungo il percorso scelto.

Il quarto itinerario proposto (Brianza Orientale) è praticabile con maggiore attenzione perché le informazioni a disposizione sono solo di tipo sintetico.

E’ possibile usufruire di percorsi guidati contattando Cooperativa Rea: rea@reacoop.it

DOWNLOADS

Scarica le mappe:

MAPPA COMPLETA

MAPPA WEB view

Percorsi formato kml

Mappa a cura di Cooperativa Rea

I PERCORSI

Itinerario 1: Scollinare verde con azzurro

Dall’Oasi di Baggero a Como e ritorno

Difficoltà ALTA| lunghezza km 43 + km 35 di varianti | dislivello totale in salita circa 1000 m | km 6, 5 di salite con pendenza > 5%

Percorso di notevole interesse paesaggistico, naturalistico e storico, molto vario e molto ricco, in un ambiente che riserva sorprese e grandi panorami. Si toccano colline e pianalti boscosi, gli abitati storici di Fabbrica Durini, Capiago, Verzago, Orsenigo, Monguzzo ed altri; castelli, santuari e ville patrizie e i laghi di Montofano e Alserio. La conca di Como e il lago sono raggiungibili con deviazione solo stradale.

Escursione per cicloturisti allenati, richiede preparazione  a tracciati vari,  salite, passaggi tecnici. L’itinerario è  piuttosto lungo e con tratti impegnativi su sterrato sconnesso e con qualche tratto su strada con traffico; consente comunque molte variazioni e alternative di percorso che riducono le difficoltà e la lunghezza.

Durata:  1 giorno. L’escursione è consigliata anche su 2 giorni includendo la  visita dei luoghi di interesse,  compresa la città di Como.

Itinerario 2: Gran Tour all’Occidente

Dall’Oasi di Baggero a Monza, passando per la Brianza occidentale, le Groane e il Canale Villoresi

Difficoltà MEDIA |lunghezza km 53| dislivello totale in salita circa 600 m | 3 km di salite con pendenza > 5%

Lunga escursione giornaliera che consente di compiere un grande arco, dalla Valle del Lambro (Oasi di Baggero), verso la Brianza occidentale con arrivo a Monza, attraverso la Brughiera Briantea, le Groane e ritorno ad est lungo il Canale Villoresi. Un’escursione che richiede un certo allenamento e pratica cicloturistica e/o con la mountain bike.

Per tornare alla Valle del Lambro, si può anche tagliare, a metà la Brianza centrale, in un paesaggio tutto urbano, per Cesano M. e Desio, visitando il palazzo Arese Borromeo e la Villa Tittoni Traversi a Desio e ritrovare il Percorso 3.

Il percorso alterna la natura della Brianza ai segni che l’Uomo, nel corso dei secoli, ha lasciato sul territorio, sia in positivo che in negativo.

Si sfiorano storiche residenze nobiliari, poi i fontanili della Riserva Naturale “Fontana del Guercio”, i boschi della Brughiera e la terra rossa delle Groane. Infine, si pedala fino a Monza lungo il Villoresi, opera ottocentesca dell’ingegno idraulico lombardo.

Itinerario 3: Lambro sorprendente

Paesaggi naturali e storici risalendo la Valle del Lambro: da Monza all’Oasi di Baggero (Merone) e ritorno via Molteno e ferrovia

Difficoltà MEDIO-FACILE | lunghezza km 37 | dislivello totale in salita circa 600 m | 2,3 km di salite con pendenza > 5%

Escursione di un giorno abbastanza facile e con poco dislivello, adatta anche a famiglie con ragazzi, tutti però con un po’ di allenamento.

Con i primi 30 km, da Monza si raggiunge l’Oasi di Baggero, a Merone (CO). Con i restanti 7 si arriva alla stazione ferroviaria di Molteno, dove si può ripartire per la Brianza e Monza con la bici al seguito.

Percorso di interesse paesaggistico e storico, permette di attraversare il Parco di Monza e risalire la Valle del Lambro con pista ciclabile, toccando vari mulini, alcuni dei quali visitabili, luoghi della fede (la Basilica romanica di Agliate), luoghi della archeologia industriale (la ex Cartiera di Briosco) e luoghi della natura (le pareti di Ceppo e la stessa Oasi di Baggero, cava di marna da cemento recuperata).

Itinerario 4: Brianza orientale

Dalla Valle del Lambro alle colline della Brianza orientale

Escursione di giornata intera di medio-alta difficoltà (principalmente per alcuni tratti di sentiero nella Valle del Pegorino), adatta a cicloturisti ben allenati. Percorso in linea, dalla Valle del Lambro (Baggero di Merone), alla Valle del Lambro, presso Canonica, una quindicina di chilometri più a valle. Un percorso semicircolare che segue nella prima parte il tracciato vallivo, già utilizzato dall’Itinerario 3 Monza-Baggero, per discostarsene successivamente, e infine ritrovarlo ed eventualmente riutilizzarlo per tornare al punto di partenza.

Seguici
sui social network

Iscriviti alla newsletter
per restare aggiornato