Salute per tutti: minori e famiglie non solo stranieri

Salute per tutti: minori e famiglie non solo stranieri

Evento formativo gratuito – ONLINE

QUANDO
Lunedì 2 maggio 2022: dalle 18.00 alle 20.00
Lunedì 9 maggio 2022: dalle 18.00 alle 20.00

TEMI TRATTATI
• la relazione dei migranti con i servizi sanitari e i concetti di salute e di cura nelle differenti culture;
• la presa in carico di cittadini dei paesi terzi nel contesto italiano e brianteo;
• la cura dei minori, il concetto di genitorialità e il rapporto genitore figlio nelle differenti culture;
•principali patologie e criticità culturali nella presa in carico di cittadini dei Paesi terzi.

DESTINATARI
PLS del territorio di ATS Brianza

OBIETTIVO GENERALE
Offrire uno sguardo multiculturale ai percorsi della presa in carico di cittadini dei Paesi terzi.

DURATA DEL CORSO
2 sessioni da 2 ore ciascuna per un totale di n. 4 ore

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE DEL CORSO
Il corso verrà realizzato da remoto.

REGISTRAZIONE OBBLIGATORIA
Per registrarsi compilare il Google form
Lunedì 2 maggio 2022
https://forms.gle/E9emT4icUKbEGXkT7

Lunedì 9 maggio 2022
https://forms.gle/gZzrdoJivefpWijF7

Per partecipare su Microsoft Teams ad entrambe le giornate:
https://bit.ly/3jhBNEh

SCARICA QUI IL VOLANTINO CON IL PROGRAMMA DETTAGLIATO

 


RESPONSABILE SCIENTIFICO
Filippo Viganò | Medico di medicina generale, Presidente del CSV Centro di Servizi per il Volontariato di Monza Lecco Sondrio e Presidente de “Le Comunità della Salute”

TUTOR DEL CORSO
Roberto D’Alessio | Vicepresidente “Le Comunità della salute”

DOCENTI
Paolo Viganò | Infettivologo e presidente GSAfrica, consigliere Le comunità della salute
Mariella Muschiato | Pediatria ASST Brianza
Anna Paltrinieri Casella | Antropologa culturale – Università Cattolica del Sacro Cuore Brescia e Milano
Matteo Castellani | Responsabile CAS Bonvena
Olfa Bach | Mediatrice culturale (Resp. Associazione Mosaico Interculturale onlus)


L’intervento formativo che si intende realizzare nasce nell’ambito del Progetto FAMI “After Care” di cui è Ente capofila l’Ambito territoriale di Carate B. e che vede quale Ente partner, fra gli altri, la ATS Brianza.
Il progetto “After Care” finanziato dal Programma Nazionale del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020, si inserisce nel contesto di progetti/servizi per l’inclusione di persone straniere.
Si tratta di un progetto che si realizza nei 143 comuni delle due Province di Monza Brianza e di Lecco, coinvolgendo tutti gli 8 Ambiti Territoriali.
Fra le attività progettuali di “After Care” un ruolo fondamentale riveste l’azione della formazione rivolta a funzionari e operatori degli Enti pubblici e privati coinvolti a diverso titolo nella presa in carico di persone di Paesi Terzi fuori dai percorsi di accoglienza. Tale azione ha origine dalla necessità da un lato di integrare i diversi soggetti della rete e dall’altro di formare gli operatori ampliando le conoscenze su tematiche di accoglienza, multi – culturalità, cura delle persone migranti.
All’interno del piano formativo del progetto sono stati previsti interventi formativi rivolti a MMG e PLS. E’ in questo contesto che si inserisce il presente intervento formativo.


In collaborazione con Le Comunità della Salute  www.comunitasalute.org

Seguici
sui social network

Iscriviti alla newsletter
per restare aggiornato